Parliamoci

Conosciamoci

Rileggiamoci

Intavoliamoci
Parliamoci

VALVIBRATA LIFE FREE PRESS 20 settembre 2012

 

MARCUZZOFROM:

un nuovo progetto per la valorizzazione di un “nuovo territorio”.

 

La Fondazione Abruzzo Europa “Altiero Spinelli”, con sede nella nostra ValVibrata, nasce con la missione di soddisfare le esigenze di crescita della comunità del Medio Adriatico, valorizzando le migliori risorse del territorio e mantenendone i valori della tradizione. I settori d’intervento coperti dalla Fondazione spaziano dalla promozione e diffusione dell’innovazione e della competitività alla formazione e cultura d’impresa, passando per il marketing territoriale e turistico, la creazione e lo sviluppo di reti e di partnership, in ambito nazionale ed internazionale. In questo contesto prende vita il progetto “MarcuzzoFrom”. Marcuzzo  è l’acronimo di Marche e Abruzzo, e nasce dalla geniale mente dell’ex-sindaco di San Benedetto del Tronto, Avvocato Temistocle Pasqualini, il quale riteneva fossero 80 i comuni delle province di Ascoli e Teramo coinvolti, mentre From,  seguito da Italy,  ne indica la sua localizzazione. Il progetto prevede in effetti due fasi di attuazione: una macro, più complessa, e una micro, di immediato start-up.La prima fase consiste nell’istituzione di una “Borsa Immobiliare”, in grado di promuovere efficacemente l’immensa offerta privata di appartamenti, case, villette, casolari del territorio, utilizzando una appropriata strumentazione tecnico-giuridica. Si tratta di una vendita temporanea che permette di avere la proprietà per un periodo di tempo, usufruendo di prezzi agevolati. In concreto si parte con la raccolta, la classificazione e l’organizzazione delle offerte del territorio, per poi passare alla ricerca della domanda attraverso strumenti multimediali, innovativi, economici ed efficaci, e  con la partecipazione a fiere, non di settore,  con maggiore affluenza di pubblico nelle principali città europee. In questo primo step dovranno lavorare in stretta sinergia diversi partner, preferibilmente internazionali, quali enti di promozione turistica e del territorio, banche, assicurazioni e gruppi e reti del comparto immobiliare, ma anche Regioni e Comunità Europea, nel caso di riqualificazione e valorizzazione del territorio, come ad esempio gli “agro villaggi”. La fase micro invece prevede la promozione del “nuovo territorio” attraverso prodotti caratterizzati dalla bontà, qualità, rintracciabilità e sicurezza di produzione, secondo disciplinari di allevamento, coltivazione e trasformazione tradizionali, e di servizi di eccelsa qualità, garantiti da un disciplinare di autocertificazione. Per perseguire tale obiettivo, la Fondazione Abruzzo Europa coniuga tre strategie d’impresa mirate alla ripresa dello sviluppo delle  Piccole e Medie Aziende: innovazione, filiera km 0 e reti d’imprese. Il progetto MarcuzzoFrom potrebbe inoltre rappresentare il primo esperimento di promozione di un territorio trans-regionale, nella direzione della auspicata e istituita Macro Regione Adriatica-Ionica. La particolarità del progetto è che un gruppo di imprese, quindi dal basso, parte da un marchio “MarcuzzoFrom  Italy” per rappresentare una serie di prodotti di qualità provenienti dal territorio.

MarcuzzoFrom verrà ufficialmente presentato mercoledì 26 settembre dalle ore 18, presso la sede dell’IMA- Gruppo Faraone, associato FAE, in occasione dell’Assemblea Annuale. MarcuzzoFrom, una vera e propria innovazione per il nostro territorio che prevederà anche il coinvolgimento dei Sindaci del territorio che avranno l’onere e l’onore di accogliere e integrare i nuovi concittadini. Per ogni informazione e per intervenire alla presentazione, alla quale saranno invitati gli associati F.A.E., le imprese aderenti al progetto e le imprese che hanno manifestato l’intenzione di aderire: info@fondazioneabruzzoeuropa.it

 

http://issuu.com/valvibratalife/docs/valvibratalifesettembre201